Nel mondo ci sono due categorie di persone: gli esecutori e i creativi. Gli esecutori sono quelli che piangono quando la squadra del cuore perde alle partite di champions, quelli che portano sempre con sé la bottiglietta perché l’emerito professore ha detto che bisogna bere molta acqua, che portano gli occhiali da sole  come Valentino Rossi perché come lui si piegano solo in curva, che corrono nel parco con l’iPod, che usano i bastoncini quando fanno trekking in montagna….

Seguono una corrente, parli con uno e ti dicono le stesse cose di 1000, centomila. Sono molto pericolosi, le vicende del secolo scorso lo confermano.

I creativi sono quelli che hanno idee proprie, si diversificano l’uno dall’altro; purtroppo fra questi ci sono i malvagi che trascinano gli esecutori a compiere orribili atrocità.


1 Commento

fichissimo….;)

Lascia un Commento!